19 Febbraio 2018
News
percorso: Home > News > News Generiche

Allievi - Metaj punge il Chisola! Una vittoria che vale molto di più di 3 punti

06-02-2018 21:36 - News Generiche
Una domenica storica per il Pino calcio. Ebbene sì, la piccola società collinare è riuscita nell´impresa di battere la società più forte a livello giovanile assieme al Chieri, ovvero il Chisola. Ma non in una categoria qualunque, bensì negli Allievi regionali. Un´impresa arrivata - e non poteva essere altrimenti - grazie ad una partita praticamente perfetta dal punto di vista tattico, agonistico e della concentrazione per i ragazzi di mister Guidoni che hanno di fatto annullato la fortissima formazione vinovese senza subire tiri nello specchio della porta.

Partita molto dura diretta da un arbitro che ha lasciato correre quasi tutto, anche i falli e le trattenute più evidenti, facendone scaturire una partita maschia, combattuta a metà campo. Nel primo tempo un´occasione per parte con due tiri da fuori area: Stellato per i pinesi e Giambertone per il Chisola, ma nessun pericolo per i due bravi portieri. Nella ripresa ci ha provato di più il Pino e quando De Bartolis ha guadagnato una punizione sulla sinistra appena prima di entrare in area, ecco la svolta. Calcia Trimarchi e colpo di testa del gigante e capitano Metaj con la palla che si insacca all´angolino.
Da lì in poi il Chisola prova a spingere ma sbatte contro l´impeccabile difesa del Pino che protegge benissimo Cavazzini in tutte le situazioni difficili create dagli avversari su palle da fermo. Grande soddisfazione per questo risultato inaspettato, frutto di un grandissimo lavoro fatto da tre anni a questa parte da Guidoni e da tutto il suo staff tecnico.

Una vittoria incredibile dei ragazzi di Guidoni, impensabile fino a tre anni fa quando la giovanissima società di Pino faticava nei gironi provinciali. La soddisfazione più grande è proprio data dal fatto che l´annata è sempre quella dei 2001, quei 2001 che sono stati completati da buoni giocatori, ma di fatto hanno fatto crescere i ragazzi che c´erano in casa e addirittura hanno dovuto accettare la partenza di chi tecnicamente era più forte ma, forse, nessuno poteva pensare che un risultato così si sarebbe potuto raggiungere a Pino.

I segnali di una forte crescita si erano già potuti vedere, basti pensare alla vittoria del Palio di Torino, ma questo 1-0 significa molto di più. E´ una vittoria che conferma che il calcio è una cosa semplice. Lavoro e dedizione portano i risultati. E certamente non bisogna fermarsi qui. Vincere è bello, ma non è l´obiettivo primario del calcio giovanile. Le società devono insegnare ai ragazzi le regole dello sport e devono farli crescere, sotto il profilo sportivo ma anche umano. A Pino questa è la priorità, anche perché attraverso la crescita a tutto tondo dei ragazzi, ecco che seguono a ruota i risultati. E vincere contro il Chisola non rimane un lontano miraggio.

Prenota un campo


[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata